Il 27 giugno è avvenuto il passaggio di consegne da Stefano Zanchi a Serge De Pavjeski